webleads-tracker

Fatturazione elettronica nel 2024: il tuo biglietto per il futuro del business

Molti dei nostri utenti facevano uso di Excel, o addirittura di Word o InDesign per i più audaci, prima di scoprire Furious per la creazione dei loro preventivi e fatture.

Tuttavia, al di là dei limiti estetici e del tempo dedicato a queste attività, la scelta di non utilizzare un software di fatturazione dedicato si rivela essere un vero errore nella gestione quotidiana della tua azienda.

Infatti, una fattura emessa senza l’uso di un software certificato può essere legalmente contestata. Inoltre, l’integrazione di uno strumento di fatturazione nel tuo sistema di gestione offre molteplici vantaggi. E questo è proprio ciò che ti illustreremo dettagliatamente.

Innanzitutto, un software di fatturazione ti consente di avere una migliore gestione dei rapporti e un monitoraggio preciso dell’IVA. Hai la certezza che tutte le indicazioni legali e obbligatorie siano presenti nei tuoi documenti, conformemente alle richieste dell’Agenzia delle Entrate (AdE). Questo è particolarmente importante se la tua azienda è soggetta all’IVA o se effettui operazioni con il settore pubblico.

Un software come Furious si assicura che ogni fattura emessa rispetti gli standard in vigore, mostrando chiaramente le informazioni essenziali come la Partita IVA, l’indirizzo dell’emittente e del destinatario, nonché i dettagli relativi alla consegna o alla prestazione di servizi.

Per riassumere, l’uso di un software di fatturazione è ora un elemento determinante nella gestione amministrativa della tua azienda. Garantisce la conformità dei tuoi documenti, facilita la trasmissione dei dati essenziali all’Agenzia delle Entrate e ti fa risparmiare tempo prezioso. Non sottovalutare l’importanza di questo passaggio e assicurati di scegliere la migliore soluzione per la tua azienda, in modo da essere perfettamente pronto per l’entrata in vigore della generalizzazione della fatturazione elettronica.

La fatturazione elettronica è l’invio e la ricezione di fatture in formato digitale, consentendo un processo più rapido, sicuro ed ecosostenibile. Ha assunto un ruolo predominante nel mondo degli affari, in particolare con le evoluzioni legislative che la rendono obbligatoria in molti casi.

Quali sono i vantaggi della fatturazione elettronica per le imprese?

L’adozione della fatturazione elettronica rappresenta una leva di crescita e sicurezza per le imprese, indipendentemente dal settore di attività.

  • Riduzione dei costi: meno carta, meno spedizioni postali, meno errori… La fatturazione elettronica consente di realizzare risparmi significativi.
  • Miglioramento della liquidità: i pagamenti sono spesso più veloci con le fatture elettroniche, migliorando così la liquidità aziendale.
  • Conformità assicurata: con l’obbligo crescente di passare alla fatturazione elettronica, la sua adozione assicura la conformità alle ultime normative.
  • Ottimizzazione delle relazioni con fornitori e clienti: la chiarezza e la rapidità delle transazioni elettroniche contribuiscono a rafforzare la fiducia tra te, i fornitori e i clienti.

Quindi, integrare la fatturazione elettronica nei tuoi processi non è solo un obbligo legale, ma è anche un’opportunità per ottimizzare la tua gestione e rafforzare la sicurezza e l’efficienza delle tue transazioni commerciali.

Il valore aggiunto della digitalizzazione delle fatture

La fattura elettronica sarà obbligatoria anche per i contribuenti in regime forfettario.

La data del 31 dicembre 2023 segna la fine del “regime transitorio” per i titolari di partita IVA che rientrano nel regime forfettario, che dal 1° gennaio 2024 dovranno abbandonare definitivamente la fattura cartacea e iniziare a emettere solo fatture in formato elettronico.

Perché?

Qual è l’impatto dell'obbligo della fatturazione elettronica sulle PMI e sulle grandi imprese?

Per le PMI:

  • Investimento in strumenti adatti: le PMI dovranno investire in soluzioni di fatturazione elettronica per essere conformi.
  • Formazione del personale: sarà necessario formare i dipendenti sull’uso di questi nuovi strumenti.
  • Ottimizzazione dei processi interni: è l’occasione per rivedere e ottimizzare i processi interni legati alla fatturazione.

 

Per le grandi imprese:

  • Adattamento dei sistemi esistenti: le grandi imprese, spesso già attrezzate, dovranno adattare i loro sistemi per essere conformi alle nuove esigenze.
  • Rafforzamento della sicurezza: la digitalizzazione delle fatture richiede un elevato livello di sicurezza per proteggere i dati sensibili.

Come funziona la fatturazione elettronica in Italia

In Italia, la fatturazione è regolata da normative fiscali specifiche stabilite dall’Agenzia delle Entrate.

Quando un’azienda o un professionista fornisce beni o servizi ad un cliente, emette una fattura che documenta la transazione. 

Dal 2019, l’Italia ha reso obbligatoria la fatturazione elettronica per la maggior parte delle transazioni commerciali, che ha ottimizzato lo scambio di documenti commerciali, grazie a software e soluzioni integrate.

Dal 1° gennaio 2024, anche i titolari di partita IVA che rientrano nel regime forfettario, che  dovranno abbandonare definitivamente la fattura cartacea e iniziare a emettere solo fatture in formato elettronico.

Le opzioni che i soggetti forfettari hanno per gestire la fatturazione sono:

Come devono essere le fatture?

Devono contenere informazioni specifiche come i dati del fornitore (ragione sociale, indirizzo, partita IVA), i dati del cliente, la descrizione dei beni/servizi forniti, l’importo totale, l’aliquota IVA applicata e altre informazioni fiscali necessarie.

Inoltre, devono essere emesse in formato strutturato (XML) e trasmesse telematicamente al destinatario tramite il Sistema di Interscambio (SDI), un sistema gestito dall’Agenzia delle Entrate.

Quali sono i rischi se non si rispettano le normative fiscali?

È importante che la fatturazione elettronica sia un’arma efficace per contrastare i ritardi nei pagamenti ed evitare il fallimento.

In caso di invio tardivo della fattura, sono previste le seguenti sanzioni, stabilite dall’art. 6 del D.lgs n. 471/1997:

Come prepararsi? Ci pensa Furious

Furious rileva automaticamente le fatture da emettere, garantisce la conciliazione bancaria, prevede la tua liquidità per i prossimi 12 mesi, comunica autonomamente con il tuo team e ti fa risparmiare tempo. E soprattutto ti permette di essere conforme alla regolamentazione futura.

A proposito, dai un’occhiata a questa TOP 10 degli errori da evitare durante la migrazione di un ERP. 😉

modalites-de-paiement-devis-furious

Piattaforme di fattura elettronica: come scegliere la soluzione giusta?

Il mercato offre una vasta gamma di soluzioni di fatturazione elettronica, ed è fondamentale scegliere quella che si adatta meglio alla tua azienda.

  • Facilità d’uso: opta per una soluzione intuitiva e facile da utilizzare.
  • Conformità normativa: assicurati che la soluzione rispetti le normative e gli standard vigenti.
  • Integrazione con gli altri strumenti: la soluzione dovrebbe integrarsi facilmente con gli altri software che utilizzi.
  • Supporto e assistenza: verifica la qualità del supporto clienti offerto dal fornitore.

Insomma, ogni cambiamento è un’opportunità e questa riforma ti dà un motivo in più per adottare un ERP.

Contattaci per una rapida demo, che potrebbe cambiarti la vita!

FAQ - Risposte alle domande più frequenti

Come può essere ritardata la fatturazione elettronica e quali sono le conseguenze?

Il ritardo nell’implementazione della fatturazione elettronica può essere dovuto a diversi fattori, come la mancanza di risorse, la resistenza al cambiamento o la complessità della transizione. Le conseguenze possono includere penali, ritardi nei pagamenti e perdita di tempo prezioso.

Quali sono gli strumenti e le risorse disponibili per facilitare la transizione alla fatturazione elettronica?

  • Software di fatturazione elettronica: sono appositamente progettati per facilitare la creazione, l’invio e la gestione delle fatture elettroniche.
  • Formazioni e workshop: le formazioni possono aiutare il vostro team a familiarizzare con la fatturazione elettronica.
  • Guide e tutorial: numerosi guide sono disponibili online per guidarvi attraverso il processo di transizione.
  • Assistenza e supporto: scegliere un fornitore che offre un buon supporto clienti per accompagnarvi durante l’implementazione.

 

Preparando bene la vostra transizione e scegliendo gli strumenti e le risorse giusti, la fatturazione elettronica diventerà un prezioso alleato per la vostra azienda, permettendovi di risparmiare tempo, ridurre gli errori e migliorare il vostro flusso di cassa.

La fattura elettronica è obbligatoria?

Sì,  dal 2024, la fattura elettronica diventerà obbligatoria per tutte le transazioni tra imprese (B2B) e tra imprese e entità pubbliche (B2G). Questa misura si inserisce nel quadro del piano di modernizzazione dell’economia e mira a migliorare l’efficienza, la trasparenza e la conformità delle transazioni commerciali.

Quali aziende sono soggette all'obbligo di emettere fatture elettroniche?

Tutte le aziende, indipendentemente dalle dimensioni o settore di attività, saranno coinvolte nell’obbligo di emettere fatture digitali per le loro transazioni. Gli autoimprenditori e le piccole imprese non sono esentati da questo obbligo, il che sottolinea l’importanza di prepararsi fin da ora a questa transizione.

Perché passare alla fatturazione elettronica?

Il passaggio alla fatturazione elettronica offre numerosi vantaggi alle aziende:

  • Riduzione dei costi: risparmio sui costi di stampa, spedizione postale e archiviazione.
  • Risparmio di tempo: automazione dei processi di fatturazione e riduzione dei tempi di elaborazione.
  • Miglioramento della tracciabilità: monitoraggio in tempo reale delle fatture e riduzione dei rischi di errori.
  • Rafforzamento della sicurezza: maggiore protezione contro frodi e manipolazioni.
  • Contributo ecologico: riduzione dell’impronta di carbonio grazie alla diminuzione dell’uso della carta.
logo Furious

Inscrivez-vous à notre newsletter

Vous recevrez chaque mois toute l’actualité de FURIOUS