webleads-tracker

Impara ad utilizzare PRINCE2 nella gestione dei tuoi progetti

metodo-prince2

Nel mondo del project management, dove agilità e precisione sono fondamentali, PRINCE2 (Projects IN Controlled Environments) rappresenta un punto di riferimento essenziale. Questa tecnica, nata nel Regno Unito, ha guadagnato fama mondiale per la sua efficacia nel gestire progetti di ogni tipo e dimensione. Più che una semplice metodologia, PRINCE2 è un sistema completo modulabile in base alle specificità e alle esigenze uniche di ogni progetto.

PRINCE2 si distingue per la sua capacità di creare un percorso chiaro per l’avvio e la realizzazione dei progetti, integrando al contempo le osservazioni tratte dalle esperienze passate. In questo modo le aziende possono definire e monitorare obiettivi precisi, tenendo conto delle aspettative dei clienti, e valutare costantemente i progressi per apportare le modifiche necessarie. Il framework PRINCE2, con i suoi processi di verifica in ogni fase, assicura una gestione fluida dei progetti dall’inizio alla fine.

In questo articolo esamineremo la metodologia PRINCE2 da tutti i punti di vista. Vedremo come si adatta ai diversi strumenti tecnologici odierni, inclusi i software ERP, e come si integra con altri approcci come Agile e Scrum. 

Che tu sia un veterano del project management o un neofita, questa guida ti fornirà una panoramica completa per approfondire la conoscenza del metodo PRINCE2.

prince-2

PRINCE2, acronimo di “Projects IN Controlled Environments” (Progetti in ambienti controllati), è una metodologia standardizzata di gestione progetti riconosciuta a livello internazionale. 

PRINCE2 permette ai project manager di avere un quadro organizzato e dettagliato di tutte le fasi del progetto, dall’avvio alla chiusura, e fornisce un approccio strutturato che aiuta a gestire i rischi e a garantire il raggiungimento degli obiettivi. 

Questa metodologia è particolarmente apprezzata per la sua capacità di adattarsi a diversi tipi e dimensioni di progetti, rendendola applicabile in vari settori e aziende. 

Grazie all’enfasi posta sulla pianificazione, sulla suddivisione dei compiti in fasi gestibili e sulla responsabilizzazione dei membri del team, PRINCE2 aiuta le organizzazioni a raggiungere gli obiettivi di progetto con la massima efficienza e controllo.

Storia di PRINCE2: dalle origini a oggi

  • Origini negli anni ’80: inizialmente sviluppato per i progetti informatici del governo britannico.
  • Prima versione – PRINCE: incentrata principalmente sulla documentazione e sul controllo dei progetti.
  • Evoluzione in PRINCE2: trasformazione in una versione più completa e raffinata. Applicabilità estesa a una più ampia varietà di progetti.
  • Punto di svolta: PRINCE2 diventa un metodo di gestione versatile e di grande efficacia.
  • Gestione ed evoluzione da parte di AXELOS: adattamento continuo alle mutevoli esigenze dei progetti moderni, mantenendo i principi fondamentali, ma abbracciando l’innovazione.

 

Questa evoluzione mostra ancora di più l’adattabilità e la rilevanza duratura di PRINCE2 nel campo del project management.

Come funziona PRINCE2? I 7 principi fondamentali

PRINCE2 si basa su sette principi fondamentali universali, che si applicano a qualsiasi progetto, indipendentemente dalla sua natura o dimensione. 

Questi principi assicurano che la gestione dei progetti con PRINCE2 non sia solo strutturata e controllata, ma anche flessibile e adattiva, permettendo un’applicazione personalizzata a ogni specifico progetto.

  • Giustificazione commerciale continua: ogni progetto deve avere una ragione d’essere chiara e continua, giustificata da benefici, costi e rischi valutati.
  • Impara dall’esperienza: le lezioni apprese dai progetti precedenti vengono documentate e utilizzate per migliorare i processi futuri.
  • Ruoli e responsabilità definiti: PRINCE2 stabilisce una struttura organizzativa chiara per il team di progetto, assicurando che ognuno comprenda il suo ruolo e le sue responsabilità.
  • Gestione per fasi: il progetto viene suddiviso in fasi gestibili, che consentono un controllo efficace e una pianificazione dettagliata.
  • Gestione per eccezioni: vengono stabilite soglie di tolleranza per ogni obiettivo di progetto, per una delega efficace del potere decisionale.
  • Focus sui prodotti: la metodologia pone l’accento sulla consegna di prodotti che soddisfano le esigenze di qualità predefinite.
  • Adattabilità all’ambiente del progetto: PRINCE2 è stato concepito per essere adattato alle esigenze specifiche di ogni progetto, garantendo un approccio pertinente ed efficace.

 

L’insieme di questi principi fornisce una solida base per una gestione efficace e coerente dei progetti, rendendo PRINCE2 uno strumento indispensabile nell’arsenale di ogni project manager.

Integrare PRINCE2 con i moderni strumenti di gestione progetti

La sinergia tra PRINCE2 e gli attuali strumenti di project management offre molteplici vantaggi, tra cui:

Utilizzare PRINCE2 con software ERP come Furious Squad

L’integrazione di PRINCE2 con software ERP come Furious Squad offre vantaggi significativi. 

Un’agenzia di marketing ha migliorato la propria efficienza combinando PRINCE2 con Furious Squad, raggiungendo una migliore gestione delle scadenze e dei costi.

Trai i vantaggi principali riscontrati:

  • Allocazione ottimale delle risorse.
  • Monitoraggio in tempo reale dello stato di avanzamento del progetto.
  • Miglioramento della comunicazione interna.

PRINCE2, Agile e Scrum: trovare il giusto equilibrio per una gestione progetti efficace

La combinazione di PRINCE2 con Agile e Scrum permette:

  • Flessibilità e struttura: PRINCE2 fornisce una struttura, mentre Agile e Scrum forniscono flessibilità.
  • Adattabilità: consente al team di adattare rapidamente i progetti ai cambiamenti.
  • Approccio integrato: utilizza i punti di forza di ciascuna metodologia per una gestione ottimale del progetto.

Certificazioni PRINCE2

Esistono due livelli di PRINCE2: il Foundation, o entry-level e il Practitioner, rivolto ai Project Manager che eseguono progetti. 

Frequentare uno dei corsi ufficiali accreditati, di cui fanno parte tutti quelli verificati da Peoplecert per conto di Axelos, ti permetterà di ottenere una certificazione PRINCE2, che rappresenta un grande vantaggio per qualsiasi project manager, perché garantisce: 

PRINCE2 en pratique : avantages et défis dans la gestion de projets contemporains

L’applicazione di PRINCE2 nei progetti odierni presenta una serie unica di vantaggi e sfide, che richiedono una comprensione adeguata per un’implementazione efficace.

Pro:

Contro:

Confronto e scelta delle metodologie: PRINCE2 VS PMP

La scelta tra PRINCE2 o PMP (Project Management Professional) dipende da una serie di fattori.

Differenze tra PRINCE2 e le altre metodologie

  • Approccio: PRINCE2 è più prescrittivo e incentrato sui processi, mentre metodologie come Agile sono più flessibili e adattive.
  • Applicazione: PRINCE2 è spesso più adatto a progetti su larga scala, con deliverable chiare, mentre approcci come Scrum sono più adatti a progetti che richiedono una rapida reattività e frequenti aggiustamenti.
  • Certificazione: i percorsi di certificazione sono diversi e influenzano la scelta in base alle esigenze di carriera e alle preferenze personali.

FAQ - Risposte alle domande più frequenti su PRINCE2

Quali sono i 4 elementi fondamentali di PRINCE2?

I quattro elementi fondamentali di PRINCE2 sono:

  • Principi: le linee guida fondamentali che devono essere applicate in tutti i progetti PRINCE2.
  • Temi: aspetti della gestione del progetto che devono essere continuamente affrontati durante il suo sviluppo.
  • Processi: fasi di gestione del progetto che descrivono le attività necessarie per gestire un progetto durante il suo ciclo di vita.
  • Ambiente del progetto: l’adattamento di PRINCE2 all’ambiente specifico in cui viene realizzato il progetto.
logo Furious

Inscrivez-vous à notre newsletter

Vous recevrez chaque mois toute l’actualité de FURIOUS