Perché valutare anche la soddisfazione dei dipendenti?

Ogni giorno vi viene chiesto sempre più spesso di esprimere la vostra opinione: TripAdvisor (quando si poteva viaggiare… i più vecchi lo sanno), Airbnb, Uber, Amazon ecc….

Alla minima azione, a volte anche quando avete parlato per un minuto e mezzo con il vostro consulente bancario o con un operatore di Orange, ricevete un modulo di soddisfazione da compilare.

È piacevole, a volte noioso, ma almeno ci si sente apprezzati.

In qualità di leader/manager/perfectionist (scegli quello più adatto), spesso cercate di valutare la soddisfazione dei clienti.

Ma avete mai pensato di monitorare anche la soddisfazione dei dipendenti?

I vostri dipendenti sono come voi: a loro viene sempre chiesto un parere. E a volte lo danno anche senza che gli venga chiesto (ciao social network).

In Furious, integriamo in modo nativo la misurazione della soddisfazione dei dipendenti nei dati importanti per la buona gestione dell’azienda.

E vi spieghiamo perché è importante.

Da un punto di vista interno

Tra quello che penso. Quello che voglio dire. Quello che penso di dire. Quello che dico. Quello che vuoi sentire. Quello che senti. Cosa capisci… Ci sono dieci probabilità di avere difficoltà di comunicazione. Ma proviamoci lo stesso….

Bernard Werber

Nella nostra TOP 20 degli errori di gestione nelle aziende, nessuno è esente da errori di comunicazione o di gestione, questo è un dato di fatto. Non è sempre facile farsi capire o essere ascoltati in situazioni di stress, siano esse inerenti all’azienda o meno.

Tuttavia, l’ascolto è la base per compensare eventuali errori di gestione.

Sembra quindi essenziale chiedere questo feedback in fasi ovvie: fine del progetto, monitoraggio delle risorse umane, esigenze del team, ecc. E automatizzare questo processo per essere certi di avere un feedback quantitativo e qualitativo regolare.

Ciò comporta due vantaggi essenziali:

  • Vi permetterà di evidenziare con largo anticipo potenziali problemi, tensioni e incomprensioni. E di porvi rimedio prima che si crei il caos che i manager temono.
  • D’altra parte, alcuni settori, tra cui le agenzie digitali e le ESN, sono soggetti a una feroce concorrenza in materia di risorse umane: il turnover è elevato e un grosso stipendio non è sufficiente per assicurarsi i buoni elementi. Un dipendente che si sente ascoltato e preso in considerazione lo apprezzerà e questo contribuirà alla sua fedeltà.
soddisfazione dei dipendenti
Fonti: Les Echos e Ifop

Da un punto di vista esterno

Innanzitutto, il dipendente è spesso la finestra sul cliente: è quindi essenziale avere una visione d’insieme di ciò che accade tra loro per anticipare i problemi e i danni collaterali.

Pertanto, la valutazione della soddisfazione dei dipendenti è la logica controparte della valutazione della soddisfazione dei clienti.

Inoltre, al di là del cliente, è l’intera catena di prospezione ma anche di reclutamento che può essere influenzata dalla scarsa soddisfazione dei vostri dipendenti.

Nell’era dei social network e di Glassdoor, è probabile che i vostri follower esprimano pubblicamente la loro opinione, con o senza la vostra conoscenza o controllo.

soddisfazione dei dipendenti dell'azienda

Il fenomeno #BalanceTonAgency ha avuto un forte impatto sul settore. Alcune delle questioni sollevate avrebbero potuto essere affrontate internamente. E l’iceberg sarebbe stato individuato molto prima, senza passare attraverso il processo “rendiamo pubblici i nostri affari sporchi”.*

Monitorare la soddisfazione dei dipendenti con Furious

Naturalmente è molto frustrante scoprire insoddisfazioni e frustrazioni dopo che sono venute alla luce su piattaforme pubbliche. Ma ancora una volta, anticipate i potenziali problemi. Prendete nota e reagite. In questo modo riuscirete a trasformare un dipendente scontento in un ambasciatore della vostra azienda.

Furious fa risparmiare ai nostri clienti in media il 20% del loro tempo di gestione. Si tratta di un giorno intero della vostra settimana lavorativa. Sì, è vero.

Come un assistente virtuale, lo strumento vi ricorderà i compleanni dei vostri dipendenti. Ma anche di monitorare la loro soddisfazione alla fine dei progetti, sia per il progetto stesso che per il cliente o il team associato.

Sarà anche il vostro partner per i colloqui e il monitoraggio delle prestazioni. L’interfaccia che comunicherà le esigenze dei vostri team (sì, è qui che vi chiederanno un nuovo tavolo da ping-pong #TrueStory) ecc.

In breve, la gestione aziendale non si ferma alla gestione dei progetti o al follow-up dei clienti, la vostra ricchezza viene dall’interno. Le vostre risorse sono preziose perché è quello che vendete. È importante avere una visione chiara, equa ed empirica di come si sentono i vostri dipendenti, perché “Nessun vento è favorevole a chi non sa dove andare”.

Naturalmente, alcuni dei fatti riportati richiedono molto di più di una valutazione della soddisfazione dei dipendenti e riguardano problemi endemici che purtroppo nessuno strumento potrebbe risolvere.

logo Furious

Inscrivez-vous à notre newsletter

Vous recevrez chaque mois toute l’actualité de FURIOUS